Aggiungere Chrome a Fedora

Per chi vuole aggiungere Chrome a Fedora queste sono le istruzioni passo passo:

creare con un editor un file che deve contenere le seguenti righe:

[google-chrome]
name=google-chrome
baseurl=http://dl.google.com/linux/chrome/rpm/stable/x86_64
enabled=1
gpgcheck=1
gpgkey=https://dl-ssl.google.com/linux/linux_signing_key.pub

salvarlo nella directory /etc/yum.repos.d con il nome google-chrome.repo

lanciare il comando dnf install google-chrome-stable oppure usare lo strumento grafico Yum Extender (DNF)

Ricordarsi che questi comandi vanno lanciati in un terminale dopo avere ottenuto i privilegi di amministratore con il comando su.

L’installazione di Chrome potrebbe essere consigliata in particolare se Hangout avesse problemi con Firefox 44 non permettendo i collegamenti video.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciassette − due =